Notizie

Pubblicato il giorno 6 luglio 2018 | da inetika

0

Tutta l’estate del Sistema Integrato dei Servizi culturali con un click

L’Unione di Comuni della Bassa Sabina, insieme all’Ecomuseo dei Borghi della Sabina ed in collaborazione con i Comuni del territorio, promuove “Sabina, Unica per Cultura” finanziato dalla Regione Lazio ai sensi della Legge regionale n. 26/2009. Attraverso la progettazione del Sistema Bibliotecario della Bassa Sabina sono stati messi in rete una serie di servizi di promozione, valorizzazione e comunicazione integrata.

Già dal mese di giugno, poi, è partito un calendario di eventi culturali, visite guidate, aperture straordinarie, laboratori, attività didattiche, proiezioni cinematografiche. Ai quali seguiranno in autunno altri appuntamenti ed incontri, tutti da seguire e condividere per rimanere sempre aggiornati sul portale www.bibliotechesabine.it e sulle pagine social del Sistema.

Un importante lavoro di coordinamento e di programmazione che ha ottenuto anche il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 e che il 4 agosto e dintorni celebrerà anche in Sabina l’Anno del Cibo Italiano, perché cultura, natura, storia ed enogastronomia sono il meglio del made in Italy e costituiscono il nostro unico e meraviglioso paesaggio culturale. Nel frattempo sta proseguendo il lavoro sulla Convenzione del SICBAS, Sistema Integrato Culturale della Bassa Sabina, che è passata pochi giorni fa al vaglio del Consiglio dell’Unione di Comuni della Bassa Sabina. Si stanno avviando a conclusione, infine, le attività di promozione e di valorizzazione dei servizi culturali relativi al progetto “Biblioteche e Musei in digit@le. La rete dei servizi culturali si fa grande”, sempre finanziato dalla Regione Lazio. Al termine delle azioni previste Biblioteche e Musei saranno dotati di nuovi strumenti e di nuovi servizi informatici e tecnologici per essere sempre più e meglio vicini agli utenti ed ai visitatori della Sabina. “Dopo gli eventi condivisi di Natale in Sabina – dice l’Assessore alla Cultura dell’Unione di Comuni Bassa Sabina, Ilario Di Loreto – abbiamo allargato la rete mettendo in campo tutte le biblioteche ed i musei, in autunno si aggiungeranno anche gli archivi, facendo incursioni nei centri storici e sostenendo con gli eventi culturali dei nostri servizi la programmazione estiva dei Comuni della Bassa Sabina.

Tanti inoltre i partner e le Associazioni culturali locali coinvolte nel lavoro di programmazione. Lavorare insieme significa ottimizzare risorse, valorizzare le professionalità, usare una comunicazione integrata, coordinare le attività e quindi significa promuovere con più forza il nostro territorio e le opportunità che offre a cittadini e turisti”.


Giugno, Luglio, Agosto, Settembre 2018

Cantalupo in Sabina, Forano, Magliano Sabina, Montasola, Montopoli di Sabina, Poggio Mirteto, Salisano, Selci, Stimigliano, Tarano, Toffia, Torri in Sabina, Diocesi Suburbicaria Sabina, Fara in Sabina, Ecomuseo dei Borghi della Sabina, Museo Archeologico di Fara in Sabina, Museo Archeologico di Magliano Sabina, Museo del Silenzio, Museo territoriale Agro Foronovano.

 


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto ↑

X